Fiere ed export virtuali: BEE in the business e Smart Catalog

La virtualizzazione dell’export e del business internazionale, già da anni in forte crescita, è diventata una esigenza improrogabile con le nuove limitazioni ai viaggi e agli eventi nate dall’emergenza sanitaria internazionale.

Le tecnologie del web 3.0 abilitano nuovi modelli di business, basati su piattaforme virtuali, in particolare per la promozione delle aziende, la presentazione dei prodotti e per il business matching tra Buyer e Seller. L’intero processo di internazionalizzazione ed export può essere efficacemente digitalizzato.

BEE IN THE BUSINESS

Oggi 24 febbraio 2020 è Online BEE IN THE BUSINESS, la prima soluzione digitale web 3.0 per l’interazione Business To Business tra Seller e Buyer internazionali. La piattaforma fa vivere al Buyer una esperienza di acquisto unica, per arrivare alla chiusura dell’ordine in tempi contenuti, attraverso qualsiasi device, dove come e quando il buyer desidera. L’accesso a BEE è dal link https://welcome.buyerplatform.ariesmore.com/#, su registrazione.

Realizzata per Aries More da Carraro LAB, la BUYER PLATFORM garantisce al seller di essere presente in pochi passaggi nello scenario commerciale internazionale e di ricevere dettagli unici per migliorare la propria presenza all’estero.

La piattaforma BEE IN THE BUSINESS permette di tracciare l’intero processo commerciale, dalla registrazione e profilazione degli operatori, alla presentazione e personalizzazione dei cataloghi prodotto, passando per la personalizzazione del piano acquisti e approvvigionamento, fino all’esecuzione dell’ordine e al tracking della produzione e della consegna.

Dal punto di vista tecnologico, la BUYER PLATFORM adotta i nuovi standard di Internet 3.0, in particolare l’utilizzo di interfacce, applicazioni e contenuti 3D (webGL e webVR), che permettono:

-          forme avanzate di visualizzazione dei prodotti e delle aziende – virtuali e ad alta definizione .

-          personalizzazione dinamica dei contenitori e del packaging,

-          composizione visuale dei pallet per la spedizione e degli scaffali sul punto vendita.

-          Soluzioni e algoritmi di intelligenza artificiale vengono utilizzati per realizzare il match making ideale tra seller e loro prodotti e buyer, anche con lo sviluppo di interfacce conversazionali.

La piattaforma realizza una efficace semplificazione e velocizzazione delle decisioni d’acquisto e della customizzazione dei prodotti per i mercati internazionali, in particolare asiatici. La soluzione è stata progettata in particolare per le piccole e medie imprese, e contiene già centinaia di produttori Made in Italy che si affacciano ai mercati internazionali.

ARIES MORE è una PMI innovativa che focalizza nella Buyer Plaftorm il proprio principale asset digitale, attualmente inedito e distintivo sul mercato internazionale.

SMART CATALOG

Carraro LAB ha sviluppato per Fiera Milano la prima soluzione in grado di trasformare il catalogo delle manifestazioni fieristiche in una esposizione digitale permanente, costantemente aggiornata, 365 giorni l’anno.

Applicato a 15 manifestazioni milanesi, Smart Catalog non presenta solo l’anagrafica degli espositori e la merceologia, ma aggrega anche video, immagini e news dai canali ufficiali degli espositori in rete.

smart catalog fiera milano eicma

smart catalog fiera milano eicma

Basato sulla piattaforma Fluxus (https://www.carraro-lab.com/fluxus-web-aggregation-curation-platform/), Smart Catalog realizza diversi obiettivi:

•            Aggrega centinaia di migliaia di contenuti social e multimediali dagli espositori

•            Si aggiorna automaticamente 365 giorni l’anno

•            Crea pagine indicizzate sui motori di ricerca

•            Aumenta le visualizzazioni e anche fuori dal periodo della manifestazione

•            Produce direttamente lead generation profilata

•            Prolunga il tempo di visita e le pagine viste, riduce il tasso di rimbalzo

•            Integra una web TV B2B, con oltre 100.000 video

•            Abilita servizi digitali in upselling per Organizzatori ed espositori

 

ALTRE PIATTAFORME PER LA VIRTUALIZZAZIONE DI EVENTI ED EXPORT REALIZZATE DA CARRARO LAB

 

Carraro LAB opera da anni nel campo della digital transformation degli eventi e dell’export.

Di seguito una serie di apporofondimenti, piattaforme e case history:

- Introduzione alle fiere virtuali. Cos’è una fiera virtuale?

-          La piattaforma virtuale di Expo 2015, utilizzata prima, durante e dopo l’esposizione universale

-          Campagne pubblicitarie immersive per esposizioni e mostre (Hermes Fierce and Fragile)

-          Eventi virtuali con Unicredit Talk e corsi per la Digital Export Business School

-          Oculus Point in fiere ed eventi (Homi, Mc Donalds, ecc…)