La Regione Campania, nel contesto dell’emergenza sanitaria, per consentire ai cittadini della regione, ai turisti italiani e di tutto il mondo, di poter fruire On Line di contenuti culturali virtuali “restando a casa”, ha deciso di pubblicare la nuova versione  dell’Ecosistema digitale per la cultura della Campania.

Cultura Campania, la mappa del portale immersivo

Cultura Campania, la mappa del portale immersivo

“ Cultura Campania” è il primo portale immersivo per i beni culturali sviluppato in Italia. “ Realizziamo con questo progetto – spiega il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca –  (…) il primo portale d’Italia per i beni culturali con tecnologia immersiva a 360 gradi.  Sarà possibile visualizzare in 3D i siti culturali ed esplorarli a loro interno in realtà virtuale”.

Il portale immersivo è stato presentato in anteprima il 20 settembre 2019 a Napoli, e pubblicato ufficialmente il 30 marzo 2020. E’ possibile accedere al Portale dal link https://cultura.regione.campania.it/ .

L’ecosistema culturale on line comprende anche la Mediateca dello Spettacolo, l’Atlante del Cinema, la sezione dedicata agli Eventi Culturali.

IL PORTALE WEB 3.0: TECNOLOGIE IMMERSIVE SU INTERNET

Una caratteristica chiave della evoluzione in corso di Internet, verso il web 3.0, è l’integrazione della realtà virtuale e aumentata nei siti e nelle applicazioni On Line. Il portale CULTURA CAMPANIA è il primo ad offrire una esperienza di navigazione interamente immersiva:

  • L’utente si muove sorvolando virtualmente il territorio,
  • atterra a 360 gradi nei punti di interesse e nei siti monumentali,
  • viaggia nel tempo attraverso ricostruzioni archeologiche,
  • interagisce con modelli 3D di sculture

 

LA NAVIGAZIONE AIR VIEW: IMMAGINI 360 DA DRONE

L’accesso alle informazioni e agli attrattori culturali della Regione Campania avviene attraverso una innovativa navigazione aerea a 360 gradi, sviluppata ad hoc per il portale e denominata Air View. La soluzione è basata su riprese virtuali da drone ad alta risoluzione,  geolocalizzate e collegate tra loro mediante una interfaccia che consente di sorvolare i punti chiave del territorio regionale. Il termine Air View è stato coniato per distinguere la soluzione dalla celebre cartografia immersiva “Street View”, resa popolare da Google Maps, ma realizzata per la prima volta in Italia. Invece di percorrere virtualmente le strade, Air View crea percorsi in quota, e permette di apprezzare dall’alto le meraviglie della Campania.

Air view: certosa di San Lorenzo, Padula

Air view: certosa di San Lorenzo, Padula

IMMAGINI SFERICHE GIGAPIXEL

Le immagini sferiche gigapixel rappresentano un contenuto distintivo, offrendo immagini inedite e di elevata qualità di centri storici, ville borboniche, siti archeologici, chiese, biblioteche, musei e altre strutture di grande valore culturale. La navigazione in Air View diventa una esperienza emozionante: l’utente può zoomare sui dettagli, navigare da un punto di vista all’altro e scoprire punti di interesse sul territorio, rappresentati da icone interattive che aprono schede informative multimediali.

L’INTERFACCIA 3D: TOUR E MODELLI VIRTUALI, RICOSTRUZIONI ARCHEOLOGICHE

Oltre al sorvolo “a vista”, l’interfaccia permette di visualizzare la mappa e la lista di tutti i punti delle riprese da drone. I cinque capoluoghi della Campania sono sempre accessibili attraverso icone in cielo che ne indicano la posizione, aggiornata dinamicamente durante la navigazione.

Nell’ambiente compaiono icone che abilitano ulteriori funzioni di teletrasporto virtuale spazio-temporale:

  • Consultazione delle  schede di punti di interesse e degli attrattori presenti nel territorio

Portale Cultura Campania- Punti di Interesse nella veduta da drone

  • Atterraggi e tour virtuali all’interno degli attrattori
Tour virtuale di Paestum

Tour virtuale di Paestum

  • Comparazione past and present di siti archeologici, ricostruiti in 3D, tra i quali l’anfiteatro di Pompei e la Villa Jovis di Capri

Anfiteatro di Pompei ricostruzione archeologica

  • Modelli 3D di statue conservate nei musei della Campania, con rotazione 3D e zoom
Portale Cultura Campania Modello 3D della scultura del corridore

Portale Cultura Campania Modello 3D della scultura del corridore

LE TECNOLOGIE: WEBGL E WEB 3,0

La fruizione immersiva dei contenuti del portale avviene grazie ad un innovativo player 3D, sviluppato in tecnologia webGL. Il portale è consultabile su web browser in modalità cross-device: su PC,su Mobile con touch e giroscopio.

Il portale anticipa le funzioni virtuali tipiche del web 3.0,  che vedrà l’evoluzione dell’esperienza di Internet dalla lettura di pagine 2D alla navigazione in ambienti 3D.