Blog page
vr antisismica

Il 27 febbraio 2018 si è tenuta la conferenza stampa di lancio del progetto di ricerca ENEA  “Efficienza nuova per l’energia e l’antisismico”, finanziato dal bando Smart Living di Regione Lombardia.

Erano presenti presso la sede di Moretti SpA, ad Erbusco (Brescia) l’assessore allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia, Mauro Parolini,   Moretti SpA, nel suo ruolo di capo-commessa, insieme a Effegi Systems Srl (Gruppo Fluidmec) e Carraro Lab Srl.

“La prima fase del progetto è costituita dalla analisi dello stato dell’arte della ricerca a livello internazionale sulle tecnologie per effettuare diagnosi antisismiche di edifici. Abbiamo individuato 3 diversi filoni tecnologici. – ha spiegato Gualtiero Carraro, amministratore delegato di Carraro Lab Srl .

Il primo è rappresentato dall’uso integrato di Vibrodine e acceleratori piezometrici o MEMS, questi ultimi riconducibili a quelli già esistenti nei nostri smartphone ed implementabili con le app.

Un secondo metodo è rappresentato dalle scansioni laser 3D degli edifici, che generano un modello matematico che possa indicarci gli scostamenti nel tempo del comportamento degli edifici.

Infine vi è il metodo innovativo abilitato da rilievi virtuali e fotogrammetrici, arricchiti con dati e informazioni attraverso l’integrazione con il Bulding Iinformation Modeling (BIM)  di edifici esistenti, una tipologia di applicazioni non ancora sperimentata ma di notevole pertinenza con gli obiettivi del progetto. Quest’ultimo metodo basato sulla realtà virtuale può supportare le diverse fasi del ciclo di vita dell’intervento: la diagnosi, il progetto e la fase di promozione presso il cliente, il capitolato, la simulazione del risultato di ristrutturazione”.

Vedi anche: l’articolo del Corriere della Sera